IL RIFUGIO

Immerso tra i verdi pascoli al limite del bosco oppure coperto da soffice e abbondante neve a pochi passi dalle piste di sci, a 1369 metri di altitudine sul Passo Cereda si trova il RIFUGIO CEREDA.
Gestito dalla famiglia Iagher che da anni accoglie i suoi ospiti offrendo loro la semplicità e la ricchezza della conduzione famigliare, la genuinità dei prodotti tipici e la bontà della cucina trentina.
Il Rifugio Cereda è stato completamente ristrutturato e dispone di stanze con bagno, sala TV.

A soli 8 Km da Fiera di Primiero situato nel comune di Transacqua il Rifugio Cereda è il luogo ideale per una vacanza a stretto contatto con la natura.
Numerose sono le occasioni per incontrare animali selvatici oppure visitare la fattoria poco distante dal Rifugio Cereda, passeggiare lungo sentieri di montagna fino a toccare la maestrosità delle rocce del Piz di Sagron, tracciati in notturna con le ciaspole e molte altre iniziative che saremo lieti di  raccontare.

Il Rifugio Cereda è gestito dalla famiglia Iagher Bruno e Anna Broch con la collaborazione dei figli Federico, Elena, Emanuele e Lorenzo, ragazzi ancora in giovane età e con un sogno nel cassetto, quando lo studio permette aiutano i genitori nelle faccende domestiche correndo tra i tavoli o raccogliendo qualche coccio rotto, forse non sarà questo il loro sogno ma per momento va bene così.
Il Rifugio è stato completamente ristrutturato nel 1998, e dispone di comode stanze con bagno. In cucina troverete Anna che ha appreso gran parte delle sue conoscenze culinarie dalla mamma Maria che gestisce tutt’ora l’agriturismo poco distante. Da lei ha appreso anche la cura dei fiori e l’amore per le galline ottime produttrici di uova fresche ma bersaglio conteso dalla furbi volpi che si aggirano di notte.
Bruno è un tutto fare e …fa davvero tutto, lo puoi trovare in cucina oppure a sistemare un tetto, in lavanderia o meglio ancora a tagliare l’erba del giardino.
Ma ad entrambi non manca il tempo per fare due chiachere con i clienti per garantire una vacanza genuina e a stretto contatto con la realtà locale.
Bruno vi accompagnerà in passeggiate notturne con le ciaspole e ad aspettarVi ci sarà Anna con una calda tazza di vin brullè.
Saranno numerose le possibilità di passeggiate sul manto nevoso ma soprattutto d’estate camminando su comodi sentieri soleggiati raggiungendo chiesette alpine, oppure ad alta quota anche oltre i 2000 metri.

La famiglia Iagher sarà lieta di fornire tutte le informazioni necessarie per meglio pianificare la Vostra vacanza con la certezza che la gestione familiare e la cura dei prodotti utilizzati in cucina sono garantiti da un marchio di fedeltà e amore per la natura incontaminata del Passo Cereda .

Anna e Bruno con Federico Elena Emanuele e Lorenzo Vi aspettanto.